giovedì 17 gennaio 2008

Una serata buttata nel cesso - "Nel Pantheon non piove?"

Mia madre mi ha raccontato che nel Pantheon di Roma non piove. Nonostante il foro nella cupola di quasi 9 metri, le gocce di pioggia verrebbero deviate/dissolte dalle correnti ascensionali, a suo dire.

Lì per lì mi sembra una vaccata, tipo quelle cose che ti può raccontare la parrucchiera o Michele Cucuzza. Però la mamma sembrava combattiva sull'argomento.

Allora, incuriosito, vado a vedere su Wikipedia, che recita:
Una curiosità riguardante l'oculo sta nell'"effetto camino": infatti, quando piove, la corrente d'aria ascensionale porta alla frantumazione delle gocce d'acqua, così all'interno sembra che non piova e, inoltre, per evitare pozze d'acqua all'interno, sono stati fatti dei fori sia centrali che laterali per lo scolo dell'acqua.
L'enciclopedia libera non chiarisce, anzi alimenta solo confusione. Sono sempre più incuriosito, ma dentro ci piove o non ci piove?

Beh, sembra proprio di no. Almeno leggendo qui, qui e qui. Pare però che i libri di storia dell'arte continuino a raccontare questa panzana.

Poi, finalmente leggendo qui, ho capito finalmente, perchè gira questa specie di leggenda:
La forma della cupola fa in modo che si crei come una gigantesca bolla d'aria che impedisce alle gocce di entrare nel tempio. Sembra che l'effetto 'bolla' avvenga quando si verificano due condizioni: che il grande portone sia chiuso e che ci sia una qualche fonte di calore a far aumentare la pressione interna.

In fondo, si tratta solo di una generalizzazione un po' spinta di un caso molto specifico.

Quando mi rendo conto che sono dietro questa storia da un'ora, era ormai troppo tardi per pentirsi della serata buttata nel cesso.

Bravo Alle

0 commenti:

Posta un commento

Lascia la tua verità