lunedì 23 giugno 2008

Emma facce sognà

Un anno fa, dal palco dell'Assemblea degli Industriali di Reggio, Montezemolo scatenò l'inferno attaccando i sindacati.




Il giorno dopo, su tutte le prime pagine dei giornali campeggiavano titoloni del tipo "Montezemolo: il sindacato difende i fannulloni"(qualche esempio qua, qua e anche qua).





In realtà il buon Luca disse una cosa fondamentalmente diversa, e del tutto condivisibile, ossia, testualmente:
"Se il sindacato non tiene conto dei problemi veri di competitività delle imprese che interessano anche i lavoratori, rischia di diventare il sindacato della pubblica amministrazione, dei pensionati e di qualche fannullone".
E ancora:
"Le nostre proposte sono più popolari fra i lavoratori che nel sindacato"

Oggi, ad un anno esatto di distanza, quelle sue parole suonano vagamente profetiche.





Nel frattempo è stato pubblicato "L'altra casta", un libro pesantissimo contro i sindacati e soprattutto le ultime elezioni hanno evidenziato uno scollamento netto tra sindacati e operai, visto che il risultato eccezionale della Lega è arrivato proprio grazie ai voti delle tute blu.





Oggi, sempre al teatro Valli di Reggio, sempre per l'Assemblea degli Industriali, tocca ad Emma Marcegaglia. Sarà in grado la giovane neoPresidente di infuocare la platea come l'anno scorso? Chissà che ci aspetta.

0 commenti:

Posta un commento

Lascia la tua verità