martedì 7 ottobre 2008

Perseveranza

C'è una persona che conosco da anni che ho sempre considerato viziata, egoista e xenofoba.

Un giorno, la vidi accostare con la sua auto lussuosa in mezzo alla strada. Eravamo in periodo natalizio.
Scese con un panettone in mano e lo lasciò a un mendicante che chiedeva l'elemosina alla colonna di un semaforo.

Oggi la mia opinione su quella persona non è cambiata nemmeno un po'. E che io abbia ragione o che mi stia sbagliando, non ha molta importanza.
L'unica cosa che conta davvero è l'odiosa etichetta che le ho appiccicato in fronte, ben visibile.

Per non confondermi, che non si sa mai.

0 commenti:

Posta un commento

Lascia la tua verità