martedì 25 novembre 2008

Motorola puzza

Ecco una notizia che ha avuto troppo poco risalto in giro (via Beppe Caravita): il centro R&D Motorola di Torino chiude. Almeno pare.

Notizia che brucia molto, anche perchè, come dice Chiamparino:
"La Motorola ha ingannato la città. Ha ottenuto, in via indiretta, 11 milioni di finanziamenti pubblici, ha goduto di una serie di vantaggi per insediarsi a Torino e nel giro di due giorni ha deciso di chiudere baracca e burattini". (Repubblica)
E per aggiungere al danno la beffa:
"Fino alla scorsa settimana i dirigenti locali discutevano con il vicesindaco sulla possibilità di ampliare l'insediamento: chiedevano fino a 2000 metri quadrati in più".
Torino all'inizio del millennio si era giocata a lungo con Bologna l'insediamento della multinazionale e aveva creato la fondazione Torino Wireless, per diventare la capitale italiana dell'ICT.

Non era una brutta idea.


0 commenti:

Posta un commento

Lascia la tua verità