mercoledì 11 febbraio 2009

Belli capelli

Dicono che le donne cambiano il taglio di capelli quando attraversano un periodo di grandi sconvolgimenti.

Io che da tagliare non ho molto ho deciso di agire alla rovescia. Li faccio crescere.

Solo che oggi sono andato in crisi. Per colpa di questa roba (che tra l'altro ha fatto crollare anche la mia stima verso tutti i fricchettoni attivisti di Greenpeace).

Avere i capelli lunghi inquina.
Più chioma da lavare significa:
- consumare più acqua
- consumare più shampoo
- consumare più energia elettrica per asciugare i capelli con il phon

Se mi faccio crescere i capelli, in un anno, userò circa 29 boccette del mio shampoo Clear da 3 euro e il mio phon da 2KW consumerà qualcosa come 18 euro di corrente.
L'acqua, quello non so proprio.

I costi differenziali rispetto ai miei consumi standard sarebbero nell'ordine dei 40 euro.

Ordunque, sono pronto io a sacrificare e il mio flebile spirito ambientalista e circa 40 euro sull'altare di una voglia tanto scema quanto vana?
Può essere.

Ma alla fin fine la vera morale di questo post non è che sono completamente andato di testa, o che sono tirchio o che era meglio fermarsi a metà invece di leggere questa stronzata pazzesca.
E' che certi discorsi sui capelli posso ancora permetterli di farli. Che uno non ci pensa, ma sono piccole fortune fortune anche queste, a 26 anni.

5 commenti:

Davide Tarasconi ha detto...

"non sono pelato, ho un taglio di capelli ecologico"

Bugaz ha detto...

vacca se suona bene!

Vale ha detto...

io che ho i capelli corti da una vita stavo appunto pensando di farmi le extension...

Mi sa che dopo questo post ci ripenserò... non solo per la sostenibiltà ambientale, ma soprattutto per i 40 euro che nel mio caso diventano 40 di mantenimento + 400 per metterle...

mmmmmm....

Bugaz ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Bugaz ha detto...

@vale 400 euro per delle ciocche di capelli posticce?

Guarda, non ti conosco, ma stai sicuramente meglio senza extension. Cioè con 400 euro in tasca anzichè in testa.

Posta un commento

Lascia la tua verità