martedì 30 giugno 2009

Qualche bit per l'Iran

Senza troppe pretese, linko una storia a fumetti di 10 pagine che ripercorre sommariamente la storia delle elezioni e degli scontri in Iran di queste ultime settimane. Personaggi e ambientazione sono ispirati alla graphic novel Persepolis di Marianne Satrapi, da cui il fortunato film dell'anno scorso.

Non so molto di Mousavi. Non so se sarebbe stato un buon presidente nè so come si sia comportato durante i suoi 8 anni da primo ministro dal 1981 al 1989.

Non ho la certezza che sia lui il legittimo vincitore delle elezioni iraniane, ma i morti quelli sì che sono una certezza, così come gli arresti dei dissidenti.

E qualche bit usato per tornare a parlare di loro e contribuire nel mio piccolo a chiudere la parentesi aperta dai media di tutto il mondo (blog compresi) per il requiem di Michael Jackson mi sembra davvero il minimo.

Altri link sulla questione:

0 commenti:

Posta un commento

Lascia la tua verità