domenica 24 aprile 2011

Il ramo

Le foglie cadono,
i fiori sorgono,
i palazzi tremano
e la vita scorre.

Mangiare, imparare, morire.
Per l'amore ci sarà tempo, forse o chissà.

Piango lacrime a caso,
in attesa di chi le raccoglierà.

4 commenti:

Le Papillon Noir ha detto...

nessuna verità...

C'est la vie

Barbara ha detto...

Che bel blog. Che belle parole.
Sono nuova di qui e passavo per caso...

mariacaputo67 ha detto...

Pocche parole belle e di senso compiuto, e chi non vuole capire, non capisce...

liber@discrivere ha detto...

che meraviglia! complimenti, sono passata qui per caso e ne sono lieta!

Posta un commento

Lascia la tua verità