martedì 27 dicembre 2011

Tesi 4 - Superenalotto mon amour

9 19 27 53 78 81; Jolly 39; SuperStar 88
Estrazione del Superenalotto del 13/10/2010
13 ottobre 2010. Un paese qualsiasi dell'Italia grande almeno per avere un tabacchino. Un biglietto in tasca con una manciata di numeri scritti a mano, già comunque memorizzati fino all'imbecillità.
Non certo tutti, ma gran parte di chi avesse a disposizione una macchina del tempo sceglierebbe di catapultarsi in queste coordinate spazio-tempo per vincere il superenalotto e passare il resto della sua vita da nababbo.

E finalmente questa fantasia sarà possibile dall'anno prossimo, quando il Cern annuncerà che le sperimentazioni sull'LHC servivano proprio a completare il progetto sulla macchina del tempo, un dispositivo in grado di trasportare nel tempo e nello spazio qualsiasi cosa, esseri umani compresi.
Il problema del sovrapopolamento del pianeta sarà risolto nel giro di una decina di mesi, il tempo di far transitare nelle macchine circa 2/3 degli abitanti del globo.
Per non ritrovarsi ammassati in un'unica dimensione sarà anche possibile selezionare l'universo parallelo in cui approdare, per evitare noiose vincite multiple al superenalotto da dover spartire con altri "transitati". Sarà anche possibile portarsi dietro i propri cari selezionando lo stesso universo parallelo di approdo, anche se è previsto che gran parte delle coppie non usufruiranno di questa "opzione famiglia".
Chi decidesse di rimanere in questi anni si ritroverebbe un mondo forse un po' più noioso ma con abbastanza risorse per garantire alla popolazione rimasta un'esistenza più che florida.
Certo bisognerà tenere qualcuno a forza nel 2012 a fare i lavori di merda, tipo il verniciatore a spruzzo, il minatore o il manutentore degli impianti petroliferi, ma la schiavitù non sarebbe una novità.

L'inconveniente principale è piuttosto un altro. Che fare dell'altro se stesso nella dimensione parallela di approdo? Rintracciarlo per spiegare la situazione a lui e alla famiglia, tentando una complicata convivenza in cui non si potrà mai apparire in pubblico insieme, oppure ucciderlo facendo sparire il cadavere (tanto nessuno si accorgerà dell'assenza)?
Nessuna delle precedenti. Per evitare questi noie, prima del "transito" sarà anche possibile richiedere un nuovo documento di identità con nome, cognome, residenza e cittadinanza a propria scelta, per starsene lontani dalla vecchia vita e ripartire altrove con una montagna di soldi. Sperando di non incrociare mai il vostro gemello originario.

Poi chiaro, si spera che tutto vada bene visto che basta un battito d'ali di farfalla per eccetera eccetera.
Ma alla peggio se nell'altro mondo doveste ciccare il 6 perchè qualche meccanismo imprevedibile fa pescare il bussolotto sbagliato al bambino di Rai2, potrete sempre buttarvi sullo sport vincendo un sacco di soldi alla Snai o vendendo alla CIA informazioni su dove è nascosto Bin Laden.

L'essenziale però, prima di partire, è toccarsi fortissimo i coglioni, perchè come dalla morte, nessuno è mai tornato indietro per raccontare cosa c'è davvero dall'altra parte.

0 commenti:

Posta un commento

Lascia la tua verità